CONDIVIDI

Con quest’auto potreste organizzare una discoteca all’aperto o, per i più audaci, un rave party in un prato con internet wi-fi e musica in streaming. Presentata al Salone di Ginevra 2015 la “nuova” Jeep Renegade Hard Steel si presenta come una normalissima Renegade, a parte alcune finiture, se non fosse per il fatto che è corredata di un carrello appendice molto vistoso che riprende il posteriore dell’auto. Per far nascere questa vettura sono state unite le menti di Jeep, centro stile FCA e Mopar. Questa Renegade può sfoggiare una nuova tinta “brushed steel” che va a contrasto con i cerchi da 16″ ed altri dettagli in nero opaco, lo stesso vale per gli interni con bocchette, casse audio, cambio ed altre finiture che riprendono la tinta “brushed steel” degli esterni. Vi starete chiedendo, lo zampino della Mopar dov’è? Forse lo possiamo trovare nel set di pneumatici BF Goodrich All Terrain, nell’assetto rialzato che mette in mostra uno skid plate con incisione “Trailhawk” o forse nel cofano performance con idedite prese d’aria nero opaco, senza dimenticare il gancio di traino per il carrello che è quasi una parte dell’auto. Ora veniamo al carrello; display touch screen che mostra le funzionalità del sistema Uconnect LIVE, hotspot wi-fi per condividere la connessione ad internet ed un potente sistema di altoparlati fanno di questo “appendice” una stazione multimediale su ruote.

dmca-badge-w100-2x1-03 Jeep Renegade Hard Steel, Mopar ci mette lo zampino