CONDIVIDI

Per chi non si accontenta

A volte può capitare che pur possedendo auto come l’ultima Golf R, non ci si senta appagati appieno: i suoi 300 cv (che la rendono la Golf più potente mai prodotta), il suo pazzesco grip sull’asfalto e il fatto che prestazioni del genere fino a 10 anni fa erano roba da sportiva di razza, a qualcuno possono non bastare, specialmente se questo ha per vicino un tizio che ha appena acquistato una Mercedes A45 AMG da 360 cv. Probabilmente questo è il ragionamento che ha portato i tuner della ABT Sportsline a dare ulteriore “pepe” alla Golf R: tramite un nuovo software di gestione del motore e del turbo, ora la potenza è cresciuta fino a ben 370 cv, e la coppia massima fino a 460 Nm, in luogo, rispettivamente, dei 300 e 380 della R di serie. Ecco fatto che, per raggiungere i 100 Km/h da fermo, ora bastano 4,5 secondi. Questo significa stare avanti ad auto come Audi R8 V8 o Porsche 911 Carrera.

Più cattiveria

La ABT ha pensato bene di dare qualche ritocco anche all’aspetto della Golf e il nuovo kit, composto da nuovi spilitter anteriore, minigonne, nuova mascherina con prese d’aria maggiorate, estrattore con vistoso scivolo, grosso spoiler sopra il lunotto, cerchi in lega a 5 razze abbinati a pneumatici ultraribassati e altri piccoli dettagli come i fari anneriti, contribuiscono ad aumentare la “cattiveria” dell’auto. Ora nessuno potrà più lamentarsi!

dmca-badge-w100-2x1-03 La tua nuova Golf R non ti soddisfa? Ci pensa ABT