CONDIVIDI

La Koenigsegg Agera ONE:1 è stata concepita per frantumare record e si candida a diventare l’auto di produzione più veloce sul pianeta, puntando al muro dei 450 km/h per surclassare la Bugatti Veyron Super Sport (con una velocità di punta di 434 km/h) e tutte le sue concorrenti come la Hennessey Venom GT (che si è fermata a 435,31 km/h). Due dati la rendono eccezionale, 1341 cavalli e 1341 chilogrammi (distribuzione al 44% davanti e al 56% dietro), per un rapporto peso/potenza di 1 cavallo per ogni kilogrammo a cui deve il suo nome ONE:1.

L’accelerazione da 0 a 400 km/h dichiarata è di soli 20”, mentre la frenata da 100 km/h avviene in 28 metri, grazie ai dischi carboceramici da 397 millimetri davanti (cerchi da 19”) e 380 dietro (cerchi da 20”).

Realizzato in soli 6 esemplari, già tutti venduti al modico prezzo di 2 milioni di dollari, questo bolide è costruito dall’omonimo atelier svedese ideato da Christian von Koenigsegg nel 1994.

Se mai potessimo mettere le mani su questa meraviglia a trazione posteriore ed aprire il cofano troveremmo un V8 5.0 litri biturbo posizionato centralmente (quello della Koenigsegg Agera R) che sprigiona i 1341 cavalli e ben 1371 Nm di coppia, inoltre può essere rifornito a benzina oppure con bioetanolo E85. Il cambio ha sette marce, con doppia frizione e differenziale elettronico.