CONDIVIDI

Esordiranno al Salone di Los Angeles 2014 le nuove BMW X5 M e X6 M. La celebre M di Motorsport della casa bavarese ha sempre rappresentato auto ad alte prestazioni e per l’ennesima volta non è stata smentita.

MOTORE E CAMBIO – Il V8 4.4 litri biturbo, evoluzione del propulsore adottato dalla M5, eroga 575 cavalli di potenza massima e garantisce una coppia di 750 Nm. Questa potenza mostruosa permette di bruciare lo 0-100 km/h in soli 4,2 secondi e di raggiungere la velocità massima autolimitata di 250 km/h (sbloccabile con optional a 280 km/h). Questi numeri non sono da sottovalutare vista la mole non indifferente delle due auto, pari a 2.275 kg per la Bmw X5M e 2.265 kg per la Bmw X6M. Rispetto alle versioni precedenti la potenza è aumentata rispettivamente del 4% per i cavalli e del 10% per la coppia mentre i consumi sono diminuiti del 20% toccando gli 11,1 litri/100 km nel ciclo misto. Il cambio è uno Steptronic 8 marce automatico con levette al volante, funzione Launch Control e tre diverse tarature, quella per ottimizzare i consumi, la comfort e la sport. La trazione integrale xDrive è abbinata al Dynamic Performance Control che ripartisce autonomamente la coppia tra i due assi con con prevalenza della trazione al posteriore. Il peso dell’impianto frenante è stato diminuito di ben 1.6 kg anche se ora entrambe le auto montano pinze freno maggiorate del 50%. Il servosterzo e le sospensioni sono regolabili con tre modalità Comfort, Sport e Sport+.

ESTERNI E INTERNI – Guardando il look estetico caratterizzato da prese d’aria maggiorate e terminali di scarico a quattro uscite si capisce già la natura aggressiva di BMW X5 M e  BMW X6 M. I cerchi in lega da 20″ (21″ opzionali) sono accompagnati da pneumatici Michelin Pilot Super Sport nelle misure 285/35 anteriori e 325/30 posteriori. Gli interni presentano finiture di pelle Merino ed alcantara, strumentazione personalizzata M, climatizzatore quadrizona e sistema audio Harman Kardon.