CONDIVIDI

Tra i mille motivi per cui ci innamoriamo di un’auto c’è sicuramente il suo sound: una supercar o auto da gara che sia, per lasciare il segno deve avere anche una bella voce, altrimenti è come una bella donna con la voce di Franco Califano. Tutt’altro che entusiasmante. Ecco che noi di Auto Addicted abbiamo pensato di stilare una classifica, assolutamente e volutamente soggettiva, in cui abbiamo elencato quelle che secondo noi sono le auto dal sound migliore o più caratteristico. Non abbiamo tenuto conto ne dell’età, ne della categoria, ne abbiamo fatto distinzione tra auto da pista e stradali: conta solo la melodia che sanno tirar fuori dagli scarichi, quindi mettetevi le cuffie, alzate il volume e preparatevi alla pelle d’oca.

10. Lamborghini Aventador

Ad aprire la nostra specialissima top 10 ci pensa la Aventador: il suo V12 aspirato da 700 cavalli ricorda una centrale nucleare in fase di reazione. E pure l’ignoranza delle cambiate è degna di nota.

9. Corvette ZR1

Come rappresentante del V8 a stelle e strisce abbiamo scelto proprio lei con il suo 6.2 con compressore volumetrico Eaton. Il suo sound emana testosterone a pioggia.

8. Porsche 911 GT3 RS 4.0

Il canto del cigno della edizione 997 è equipaggiata con lo storico “flat six” Metzger  4.0 litri derivato dalle corse…e si sente!

7. Ferrari 360 Challenge Stradale

Come tutte le 8 cilindri di Maranello, il suo non è un V8 tradizionale: grazie all’albero motore “piatto” invece che a croce, il suo suono somiglia più ad un ringhio che ad un ruggito in stile muscle car.

6. Pagani Zonda R

Per fare le cose in grande, Sir Horacio Pagani ha piazzato sulla Zonda R un 6.0 V12 AMG da gara e il risultato è di notevole impatto. Ai timpani.

5. Audi Quattro S1

La leggendaria auto che ha portato la trazione integrale nei Rally montava uno scorbuticissimo 5 cilindri in linea con un Turbo grande come una zuppiera. Il risultato è una sinfonia di latrati, fischi e botti dagli scarichi, proprio come piace a noi.

4. Lexus LFA

poche auto stradali possono vantare una voce simile: il V10 della LFA ha un ugola che lascia veramente senza fiato.

3. Ferrari FXX

Se c’è una cosa che a Maranello sanno fare meglio di chiunque altro, è far “cantare” un V12, sia che si tratti di un motore stradale che di uno da competizione. Ecco perchè il terzo posto va alla FXX che rappresenta proprio il punto di incontro tra strada e pista.

2. BRM V16

Un 1.5 litri V16 di fine anni 50 ( due V8 sovrapposti) , con compressore e più di 500 cavalli come suona? Da far accapponare la pelle, letteralmente. Paragonarlo al sound della Formula 1 moderna provoca forte sconforto e sfiducia nel futuro del motorsport.

1. Mazda 787B

Il primo posto lo riserviamo di diritto a lei, la prima ed unica auto a vincere la 24h di Le Mans con un motore Wankel. Quando quei quattro rotori toccano quota 9.000 giri è difficile per un appassionato di motori restare indifferenti: le reazioni più frequenti sono pelle d’oca, risate e fomento incontrollato.