CONDIVIDI

Un vero appassionato di motori non può non aver visto almeno una volta il primo film della serie Fast & Furious. Quello caratterizzato, negli ultimi istanti, dalla drag race tra la leggendaria Toyota Supra e la Dodge Charger R/T di Dominic Toretto. In questo articolo parleremo proprio di quest’ultima vettura, che rappresenta la classica supercar americana dura e pura con un enorme “BigBlock” sotto al cofano. Anche perchè dal 22 Febbraio 2019, grazie a De Agostini, potrete iniziare a costruirne un modello in scala 1:8 di cui vi mostreremo le prime 3 uscite qui sotto.

La verità sulla Charger usata nel film…

Vi smonteremo un mito ma ve lo dobbiamo dire, quella Charger R/T del 1970 guidata da Toretto che avete tanto desiderato di guidare …era FINTA! O almeno le lo erano 4 vetture utilizzate nel film. Per esempio quella in mostra statica nel garage aveva il compressore volumetrico solamente appoggiato sul motore, mentre nei prototipi marcianti era addirittura finto. Ma non disperatevi, una vera ESISTE. Dopo vari passaggi di mano in America, è stata venduta dal “Volo Auto Museum” per 129,998 dollari ad un collezionista Svizzero ed in seguito è arrivata in Italia. La Charger in questione monta un V8 528 HEMI da 8.7 Litri che in condizioni standard erogherebbe circa 625 CV e 868 Nm di coppia. A tutto ciò è stato aggiunto un compressore volumetrico 8:71 e un impianto di iniezione elettronica F.A.S.T (Fuel Air Spark Technology) a tre iniettori per cilindro e otto iniettori di protossido d’azoto, così facendo la potenza è stata aumentata fino ad oltre 900 CV ai quali vanno aggiunti i 250 CV derivanti dal protossido d’azoto (o N.O.S.) ad 8500 giri. Oltre a queste modifiche sono stati effettuati interventi di rinforzo del telaio, sospensioni, freni e dell’assale posteriore per sopportare i 1200 CV.

Non potete permettervi l’originale? Costruite un modellino in scala 1:8…

Non sarà come la vera Charger R/T ma almeno non dovrete mantenere l’HEMI 8.7 Litri V8, che di sicuro sarà assetato! Inoltre il modellino è ben rifinito e curato nei minimi dettagli. Portiere e cofano si aprono per scoprire gli interni e il motore che è il cuore di questa macchina, i fari si illuminano e girando il volante le ruote sterzano. Per capire le fedeltà della riproduzione basta vedere le prime 3 uscite che ci sono pervenute in redazione. Nella prima uscita troverete il cofano motore con il compressore volumetrico 8:71 completamente da montare.

Nella seconda uscita saranno presenti il volante con la ruota anteriore sinistra.

Nella terza uscita ci saranno il muso della Charger completo di griglia, logo “R/T” (per chi non lo sapesse sta per Road and Track) e fanali anteriori.

Tutte le uscite sono corredate da fascicoli con istruzioni di montaggio e molte info e curiosità su film, personaggi e vetture usate nella saga di Fast & Furious. Inoltre ordinando online la collezione entro il 22 Febbraio riceverete alcuni omaggi nel corso dell’opera. Se vi siete incuriositi, non vi resta che visitare la pagina dedicata sul sito De Agostini, per ulteriori informazioni cliccate QUI.

#deagostini #deagostinidodge #ad #fastandfurious #dodgecharger #vindiesel #dominictoretto #modellismo #dodgechargerRT