CONDIVIDI

Qualche giorno fà sulla Rete è apparsa una curiosa immagine in cui si vede la ‘possibile’ Ferrari che potrebbe prendere ufficialmente parte alla 24 Ore di Le Mans 2015. Il prototipo lmp1 potrebbe essere equipaggiato con un motore 8 cilindri biturbo accoppiato ad un sistema ibrido.

Ferrari partecipò ufficialmente alla 24 Ore di Le Mans per l’ultima volta nel 1973Peggio ancora: la sua ultima vittoria risale al 1965, quando vinse una Ferrari 250 LM iscritta dalla scuderia NART (quindi una macchina semi-ufficiale) prima che entrasse in gioco una certa Ford GT40All’inizio degli Anni 90 lF40 avrebbe potuto far parlare  di se, ma l’azienda non si impegnò mai a fondo. Lo stesso successe per l’F50 GT il quale progetto fu cancellato. Mentre la 333 SP fù solo vincitrice di classe alla 24 Ore di Le Mans del 1998 (l’ultimo anno in cui vinse una Porsche: la 911 GT1).

A dare maggior fondamento a questa ipotesi ci pensano le parole rilasciate da Luca Cordero di Montezemolo durante la riunione natalizia al quartier generale di Maranello:

[quote_box]Abbiamo vinto con la 458 GTE, ma mi piace anche pensare all’idea di correre nella categoria più elevata di Le Mans. Forse dovremmo prendere in considerazione questa ipotesi.[/quote_box]

La Ferrari sarebbe favorita dalle similitudini tra i motori per le Formula 1 della stagione 2014 e quelli della World Endurance Championship. Stiamo parlando ovviamente del nuovo motore V6 1.6 litri ibrido sviluppato per la F1 e che verrà utilizzato anche per il campionato Endurance.

Forse si sta cercando di riportare aria di vittoria a maranello, dopo gli scarsi risultati degli ultimi anni in Formula 1, cambiando il terreno di scontro.

Ma il gioco diventa più duro per la Ferrari alla luce della decisione da parte della Porsche di entrare anch’essa nella categoria regina, la LMP1, con la 919 Hybrid, una macchina che punta seriamente alla vittoria.