CONDIVIDI

Tutti voi ormai conoscete piattaforme di intrattenimento come Netflix o Spotify e le loro formule di pagamento: ti registri, paghi online con carta di credito o PayPal e, quando vuoi, sospendi momentaneamente il contratto senza per questo perdere l’account. Se vi dicessi che la stessa cosa è ora possibile con l’assicurazione per la vostra auto? Fa strano, è innegabile, ma è proprio quanto propone Prima Assicurazioni con la sua Rc Auto flessibile.

Paghi quando serve

Come me, sarà capitato a tutti di avere in famiglia un’auto o una moto da utilizzare soltanto nei mesi estivi, no? Bene, con la RCA di #PrimaAssicurazioni è possibile pagare online, con carta di credito o PayPal, solo per i mesi in cui effettivamente avete bisogno della copertura.
Non solo, al momento dell’acquisto della polizza Rca è possibile aggiungere una o più garanzie accessorie, come l’assistenza stradale, la garanzia cristalli, l’infortuni conducente che possono essere pagate tutte in 12 rate mensili.

Senza finanziamenti

Oltre alla possibilità di diluire il pagamento dell’assicurazione in 12 mesi (o meno, a secondo delle vostre esigenze), il grande vantaggio della formula di Prima Assicurazioni è la mancanza della necessità di richiedere finanziamenti a istituti di credito, poiché come detto, il pagamento avviene in modo automatico online con carta di credito o PayPal. Come si gestisce il tutto? Beh, basta accedere all’Area personale sul sito Prima.it e configurare la propria Rca utilizzando l’apposito calendario. #ad